Roma - Giorgio Ortona

opening: 25 novembre, ore 18.30 - periodo: 25 novembre - 16 dicembre 2006 - cura di: Lea Mattarella

Nuvole presenta venti tavole di Giorgio Ortona, il pittore che scava l'anima della sua Roma guardandola dall'alto. Lo sguardo di Ortona è uno sguardo lucido e tagliente e la sua è la Roma delle periferie, restituitaci attraverso una pittura senza infingimenti. È Roma, ma potrebbe essere qualsiasi altra città, con i suoi grandi condomini e le strade che si attorcigliano come nodi scorsoi. Il contrasto è forte tra le strutture architettoniche così minuziosamente rappresentate e la tenerezza riservata invece agli interni, dove appaiono figure che riparano nell'intimità quotidiana. Un contrasto rafforzato dall'intromissione di macchie e dalla voluta incompiutezza della rappresentazione che sollecita a immaginare dell'altro. La poetica di Ortona trova echi nella cultura del nostro novecento: viene da pensare a Pier Paolo Pasolini e quindi a Renzo Vespignani. Un riferimento esplicito nella formazione di questo artista è poi il grande pittore Antonio Lopéz Garcia (fondatore della Escuela realista madrileña, centro nevralgico della sperimentazione artistica spagnola) di cui Ortona ha seguito in modo appassionato i corsi, assorbendone, tra gli altri elementi, una vera e propria ossessione per la luce.

  • Opere
  • Dal Catalogo
  • Biografia Artista

Nuvole presenta venti tavole di Giorgio Ortona, il pittore che scava l'anima della sua Roma guardandola dall'alto. Lo sguardo di Ortona è uno sguardo lucido e tagliente e la sua è la Roma delle periferie, restituitaci attraverso una pittura senza infingimenti.

Leggi tutto

Giorgio Ortona

Giorgio Ortona nasce a Tripoli (Libia) nel 1960

Leggi tutto
next
prev

Sei qui: Home Exhibitions Exhibitions Roma - Giorgio Ortona