Laboratorio sperimentale di pittura

10 dicembre 2020 - 10 febbraio 2021

Si è trattato di un laboratorio di pittura sperimentale pensato appositamente per avvicinare all’espressione artistica persone con difficoltà motorie, provando a liberare il soggetto da strutture mentali imposte che spesso limitano la fiducia nelle proprie possibilità creative.
L’idea è nata parlando con Zenia, componente del nostro team. Dalle nostre conversazioni è emerso che, pur desiderandolo, Zenia non aveva mai avuto il coraggio di avventurarsi in un campo, il disegno, la  pittura e in genere la creazione artistica, che lei stessa riteneva fuori dalle sue possibilità e irraggiungibile. Dichiarava infatti spesso: "come mi dispiace! sono spastica e quindi non posso disegnare". 
Zenia ha quindi frequentato per due mesi lo studio di tre artisti che le hanno dedicato ciascuno due ore la settimana. Il risultato è stato molto positivo e gioioso. Inoltre sono state rivelate alcune abilità nascoste e sono state prodotte una serie di pitture e disegni assolutamente originali nella loro forma e nel loro contenuto, testimonianza della ricchezza immaginifica di Zenia.

Nell’impostazione di questo laboratorio ci siamo riferiti in parte alla visione artistica di Dubuffet, alla base della quale c’è la grande rivoluzione del modo di concepire l’arte come esperienza gioiosa e quotidiana.

Artisti coinvolti:
Sabina De Pasquale - studio/atelier - via Gioeni
Francesco Cuttitta - studio/atelier - via Bandiera
Gaetano Cipolla - studio atelier - via Matteo Bonello

Letto 285 volte
Sei qui: Home Progetti Laboratorio sperimentale di pittura